MIRKO GRIMALDI
DIRETTORE
 
[ area di ricerca ]  [ curriculum sintetico ]
[ pubblicazioni ]  [ progetti ]
 
indirizzo ufficio: DIPARTIMENTO DI STUDI UMANISTICI, PIAZZA A. RIZZO 1, 73100 LECCE - ITALY
email: mirko.grimaldi.unisalento.it
telefono: +39 0832 335082
fax: +39 0832 335007
 
Principali aree di ricerca:
Neurolinguistica; Interfaccia fonetica-fonologica; Acquisizione dei fonemi delle seconde lingue (L2); Processi sociolinguistici e pragmatici nella Comunicazione Mediata dal Computer.
 
Curriculum sintetico:
Mirko Grimaldi è Professore associato di Linguistica Generale presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere dell’Università del Salento, dove insegna anche Psicologia del Linguaggio. Si è laureato in Lettere con una tesi in Dialettologia Italiana presso l'Università degli Studi di Firenze, dove ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Linguistica. Nella stessa Università ha proseguito gli studi in fonetica acustica e fonologia come assegnista di ricerca. A Lecce dall'A.A. 1999-2000, ha ideato e dirige il Centro di Ricerca Interdisciplinare sul Linguaggio (CRIL), realizzato grazie a un co-finanziamento della Comunità Europea (PON 2000-2006, Ricerca Scientifica, Sviluppo Tecnologico, Alta Formazione, D.D. del MIUR n.1312 del 9.07.2003). È vice-presidente del Consiglio di Corso di Laurea in LM37 e L12. È membro della Giunta del Dipartimento di Studi Umanisitci. Il CRIL svolge ricerca nel campo delle Neuroscienze Cognitive del Linguaggio e delle Scienze della Voce. L’idea vincente alla base del CRIL è l’aver concentrato in un unico spazio strumentazione d’eccellenza, in genere sparsa in diversi laboratori nel mondo, per studiare in modo interdisciplinare i processi cerebrali correlati alla complessa attività di laringe, lingua, labbra, muscoli orofacciali, nonché dei movimenti oculari. Al CRIL è possibile ottenere in modo integrato dati neurofisiologici, bioimmagini e dati articolatori relativi all’attività dell'apparato fonatorio. Il CRIL offre l’opportunità, presente solo in pochi Centri di ricerca in Europa, di investigare le basi neurali dei processi di percezione e produzione del linguaggio, ossia del comportamento più sofisticato prodotto dall’organismo più complesso esistente nell’universo. Il CRIL è il luogo ideale per individuare spazi di ricerca di confine, non ancora ben delineati, fra discipline linguistiche, psicologiche, mediche, ingegneristiche, informatiche e fisiche che, pur partendo da presupposti, metodologie e tradizioni diverse, possono dare un contributo definitivo non solo per comprendere la fisiologia del linguaggio ma anche e soprattutto l’organizzazione anatomico-funzionale del linguaggio nel cervello. Ha pubblicato il volume Nuove ricerche sul vocalismo tonico del Salento meridionale. Analisi acustica e trattamento fonologico dei dati, Alessandria, Edizioni dell'Orso, 2003. Insieme a Laila Craighero (Università di Ferrrara) ha curato uno special issue per Journal of Neurolingusitics, dal titolo ‘Is a Neural Theory of Language Possible? Issues from an Interdisciplinary Perspective’, 25 (5), 2012.
Curriculum completo
 
Pubblicazioni: Non ci sono pubblicazioni disponibili
 
Progetti:
Vedi la pagina RICERCA del Sito
 
 
Data ultima modifica 16/09/2016
© 2006-2016 Centro di Ricerca Interdisciplinare sul Linguaggio - Webmaster