Second language acquisition
  • Erika Di Lello (CRIL - Università del Salento). L'apprendimento fonetico-fonologico di una L2 in contesto formale e in età adulta.
    CRIL, 4 luglio 2008.

  • Bianca Sisinni (CRIL - Università del Salento). Apprendimento/acquisizione del sistema fonetico fonologico di L2. Studio acustico e percettivo.
    CRIL, 1 luglio 2008.

  • Bianca Sisinni (CRIL - Università del Salento). Acquisizione del sistema fonetico-fonologico della L2. Teorie e protocolli sperimentali.
    CRIL, 19 maggio 2008.

  • Andrea Calabrese (University of Connecticut, USA).Perception, Production and Acoustics Inputs in Loanword Phonology.
    Edificio Sperimentale-Tabacchi, Aula SP3, Università del Salento, 12 maggio 2008.

Language evolution
  • Mirko Grimaldi (CRIL, Università del Salento). Homo loquens:evoluzione delle funzioni cerebrali e linguaggio.
    Edificio Sperimentale-Tabacchi, Aula SP3, Università del Salento, 6 giugno 2008

Neurophysiological correlates of language
  • Donatella Resta (CRIL, Università del Salento). Processing del linguaggio figurato letterario: possibilità di analisi offerte dalla registrazione dei Potenziali Evocati.
    CRIL, 1 luglio 2008.

  • Elvira Brattico (Cognitive Brain Research Unit, Dipartimento di Psicologia, Università di Helsinki). Utilizzo dei Potenziali Evento Correlati (ERPs) nelle neuroscienze cognitive.
    CRIL, 14-16 luglio 2008.

  • Luigina Garrapa (CRIL, Università del Salento & Università di Padova). Gli ERPs (MMN e P3) nel monitoraggio della percezione dei bambini ipoacusici neurosensoriali impiantati che apprendono la L1
    CRIL, 9 luglio 2010.Download

  • Luigina Garrapa (CRIL, Università del Salento & Università di Padova). Percezione linguistica e produzione nei bambini impiantati che apprendono la lingua materna
    U.O. di Otorinolaringoiatria, Azienda Ospedaliera "V. Fazzi" - Lecce, 16 Luglio 2010. Download

  • Marta Lorenzo. Introduzione alla Stimolazione Magnetica Transcranica ad impulso singolo e ripetitiva applicata nelle aree motorie e linguistiche.
    CRIL, Università del Salento, 22 luglio 2010.

Perceptual correlates of language
  • Pilar Prieto (ICREA & Universitat Pompeu Fabra - Barcelona, Spain). On the role of visual and acoustic cues in encoding prosodic information
    Friday, march 26th, 2010, h. 15:00, Edificio Sperimentale-Tabacchi, room SP4

  • (abstract :) In this talk, I will first present converging evidence from a variety of experiments in our lab that Catalan listeners perceive pitch range contrasts involving H and ˇH tones in a discrete fashion, both at the boundary tone and at the pitch accent level. Yet congruency tests also show that in some cases there is a moderate degree of overlap of one category into the other. In one of these cases, namely in the contrast between statements (L+H* L%) and echo questions (L+ˇH* L%) we tested the relevance of both acoustic cues (f0 scaling) and visual cues (facial gestures) on the perception of the contrast. The identification results highlight the crucial role of the visual information in encoding both meanings and also reveal the facilitation effect of the auditory stimuli used (echo question interpretations are facilitated with higher F0 values). Moreover, reaction time patterns clearly indicate that the two modes of processing are sensorally integrated. The study reported here demonstrates a previously unrecognized phenomenon in the phonology of intonation, namely, that the perception of the speaker’s facial expression is the key factor in the interpretation of two prosodic meanings.
  • Maria del Mar Vanrell-Bosch (Universitat Pompeu Fabra - Barcelona, Spain). L'acquisizione dell'intonazione e del suo significato pragmatico nella lingua materna: uno studio sul catalano e sullo spagnolo
    Lunedě 29 marzo, ore 12, aula BP2 (Edificio Buon Pastore)

Dialectology and experimental phonetics
  • Angelica Costagliola (CRIL, Università del Salento). Dialettologia e fonetica sperimentale: un'analisi acustico-articolatoria di alcune varietà salentine centrali (Puglia, Italia meridionale).
    CRIL, 1 luglio 2008.

Phonological theory
  • Luigia Garrapa (CRIL, Università del Salento; Universität Konstanz). Phonological Theory and Empirical data: Optimality Theory in the framework of the recent Autosegmental Models.
    Università del Salento, 4th april 2007.Download

  • Sandra Miglietta (Dip. of linguistics, Università di Firenze). Why we need distinctive features? The role of distinctive features in natural languages.
    CRIL - Università del Salento, 9th july 2010.Download

Statistics
  • Paolo Bernardini (Dipartimento di Fisica, Università del Salento). Analisi statistica dei dati linguistici: un esempio concreto.
    Edificio Sperimentale-Tabacchi, Aula SP3, Università del Salento, 10 luglio 2008.

  • Paolo Bernardini (Dipartimento di Fisica, Università del Salento). L'analisi statistica di dati linguistici: alcuni esempi.
    CRIL, 26 maggio 2008.

  • Paolo Bernardini (Dipartimento di Fisica, Università del Salento). Nozioni di statistica.
    CRIL, 21 maggio 2008.

Articulatory correlates of language
  • Pascal Perrier (GIPSA-lab, ICP - Grenoble). The GEPPETO model of speech production: target specification, optimal planning and biomechanical influences.
    Edificio Sperimentale-Tabacchi, Aula SP7, Università del Salento, 22 aprile 2009.

  • Claudio Zmarich (ISTC-CNR Padova). The importance of phonetics for the study of stuttering.
    Edificio Sperimentale-Tabacchi, Aula SP7, Università del Salento, 22 aprile 2009.

  • Sonia D'Apolito (CRIL, Università del Salento). Influenza del tratto di sonorità sulla morfologia della lingua nella produzione di fonemi consonantici.
    CRIL, 4 luglio 2008.

  • Antonio Stella (CRIL, Università del Salento). Modelli dinamici per il controllo articolatorio: valutazioni per un'applicazione alla prosodia.
    CRIL, 4 luglio 2008.

 
Last modified 08/04/2014
© 2006-2016 Centro di Ricerca Interdisciplinare sul Linguaggio - Webmaster